Un paese di radici e orizzonti – CALABRIA

Un paese di radici e orizzonti – CALABRIA

Calabria: dai Bronzi di Riace alla Sila, dalle spiagge di Tropea ai parchi nazionali, scopri il tuo itinerario tra le città della regione

Calabria, mare: con 800 chilometri di litorali bagnati da Jonio e Tirreno, la regione vanta un decimo del profilo costiero della Penisola. Ma non solo. A rendere unica la regione, sono i suoi contrasti: in pochi chilometri si alternano borghi arroccati e difficili da raggiungere, monti aspri spiagge dorate. Punto di confine tra oriente e occidente, tra nord e sud, nei secoli è stata attraversata da numerose popolazioni provenienti da tutto il Mediterraneo. Proprio per questo, oggi, è il risultato di varie culture che ne hanno segnato profondamente la storia: dai Greci ai Romani, dagli ebrei agli arabi, dai Bizantini agli Spagnoli. Spesso trascurata, la Calabria è tornata sotto i riflettori grazie al ritrovamento avvenuto in mare, nel 1972, di due imponenti statue bronzee, tra i capolavori più significativi del V secolo a.C., diventate famose come i Bronzi di Riace. Apprezzata per l’ospitalità e il calore dei suoi abitanti, è anche la patria di personaggi celebri del panorama artistico nazionale come Mattia PretiUmberto Boccioni e Mimmo Rotella.

Terra di mare e terra di montagne, dunque. Difficile dire quale sia il tratto più bello di questa regione con litorali splendidi e vette aspre e selvagge. Il massiccio del Pollino a nord, poi la Sila, con le sue fitte foreste di pini e l’aspra vegetazione del massiccio dell’Aspromonte, direttamente affacciato sulla Sicilia, dove vivono predatori come il gatto selvatico e il lupo.

Oltre ai Parchi Nazionali, si contano le Riserve naturali delle Serre, la Riserva Marina di Capo Rizzuto e le Oasi Blu Scogli d’Isca. A contraddistinguere Le Serre, sono strette gole solcate da torrenti che tagliano boschi con alberi e pini maestosi.  Le spiagge del Tirreno si allungano per più di 300 chilometri, alternate a scogliere, faraglioni e località vacanziere note in tutto il mondo come Tropea. Quelle dello Ionio, a tratti colonizzata dal cemento dei centri urbani, vantano infine spiagge bellissime di sabbia dorata o scogli, come quelle nell’area di Soverato e di Capo Rizzuto.

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

 

Condividi questo post

Lascia un commento