Un paese di radici e orizzonti – ABRUZZO

Abruzzo

Un paese di radici e orizzonti – ABRUZZO

Abruzzo: dall’Aquila alla vivace Pescara, dall’antica Chieti alla costa dei trabocchi, scopri il tuo itinerario tra mare, colline, borghi antichi e montagne.

Forte e gentile: questi gli aggettivi generalmente associati all’Abruzzo, una regione compresa tra l’Adriatico e l’Appennino centrale, la cui natura ruvida e a tratti selvaggia, unita a una storia antica e alla ricchezza della sua cultura, regala a chi la visita un’emozione dietro l’altra.

Qui ci sono alcune tra le vette più alte d’Italia: Il Corno Grande del Gran Sasso e il massiccio della Majella, che sono anche note stazioni sciistiche, aree naturalistiche di grandissimo interesse, come il Parco Nazionale d’Abruzzo, e una costa variegata, con larghe spiagge sabbiose a nord e litorali con fitta macchia mediterranea al sud, lungo la costa dei trabocchi (le suggestive macchine da pesca su palafitta).

Il sisma del 2009, che ha colpito soprattutto la provincia dell’Aquila, ha ferito profondamente questa regione e ne ha in qualche modo modificato i tratti (alcuni comuni sono stati rasi al suolo dal terremoto), ma non ha abbattuto lo spirito dei suoi abitanti la cui forza e tenacia è dimostrata dalla lenta ma inesorabile rinascita delle terre mutate.

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

 

Condividi questo post

Lascia un commento