Meridiane e affreschi ad Ala di Stura

Meridiane e affreschi ad Ala di Stura

A cinquanta chilometri da Torino, nelle Valli di Lanzo, a circa 1100 m di altitudine, sorge il paese di Ala di Stura.

Ala e la sua valle hanno da sempre suscitato interesse, costituendo un’importantissima via di comunicazione tra la Francia (Chambery) e la Pianura Padana, attraverso il Colle d’Arnas, situato poco sopra al Pian della Mussa.
Per un lungo periodo i residenti di Ala e i viaggiatori diretti in Francia, dovendo rilevare lo scorrere del tempo, posizionarono sui muri delle case un gran numero di meridiane. Tali opere, alcune risalenti al XVI secolo, sono ancora visibili e un notevole numero di queste e di affreschi si è conservato fino ai giorni nostri: oggi, infatti, Ala di Stura vanta una delle più alte concentrazioni di meridiane d’Italia (pare si arrivi alle 75 unità).

Qui di seguito vi offriamo una visita virtuale a questo luogo ricco di interesse e di cultura.

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

 

Si ringrazia Giorgio Castagneri che ha messo a disposizione il video.

 

Condividi questo post

Lascia un commento