Un paese di radici e orizzonti – MOLISE

Un paese di radici e orizzonti – MOLISE

A dispetto dell’ironico hashtag #ilmolisenonesiste, che ha fatto il giro del mondo ed è diventato un marchio registrato, il Molise esiste, eccome. È una regione ricca di storia e bellezze naturali, con tradizioni di origine antichissima. Il suo territorio è equamente diviso tra montagne e colline: attraversato interamente dalla dorsale appenninica, il terreno degrada, con ampie ondulazioni, verso le strette pianure fino ad arrivare al mare.

Dalle vette dei Monti della Meta e dei Monti del Matese si passa ai Monti Frentani, dalle forme arrotondate, e alle piane di Bojano e di Venafro, dove le montagne e le colline lasciano, a poco a poco, spazio alla pianura e ai 40 km di costa sul Mar Adriatico.

Il Molise è una terra ancora incontaminata e abitata da un popolo ospitale e accogliente verso i turisti, che qui possono trovare tutto quello che cercano.

Quella molisana è una cucina molto varia. Tra i prodotti più importanti ci sono le olive, da cui si produce un olio Dop, e il grano, che ha reso il pane e la pasta molisani famosi in tutto il mondo. Se il pane più celebre è il quello di Venafro, che ha ottenuto anche riconoscimenti internazionali, va ricordato che cavatelli e fusilli sono nati qui.

Importante è anche la produzione di salumi e formaggi. Da assaggiare assolutamente il caciocavallo di Agnone, formaggio di latte vaccino il cui gusto dolce sfuma nel piccante con il procedere dell’invecchiamento, il formaggio di Pietracatella, composto da un mix di latte bovino, ovino e caprino e stagionato in grotte di tufo scavate sotto le abitazioni del centro storico dell’omonimo paese, e il pecorino di Capracotta.

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Condividi questo post

Lascia un commento